Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.

manutenzione tetti Speed Casa manutenzione tetti Speed Casa

Fai da te: come verniciare un cancello utilizzando i prodotti giusti

Chi ha predisposto un cancello in ferro al di fuori della propria abitazione prima o poi dovrà affrontare l’annoso problema della ruggine. Con il passare del tempo, infatti, la vernice tende a rovinarsi, restituendo un aspetto esteticamente sgradevole.

Se anche tu ti accorgi di avere un cancello da verniciare, puoi seguire dei semplici step per eseguire un lavoro fai da te.

L’importante è adoperare i materiali più indicati e seguire le procedure del caso con attenzione.

Pochi step per rimuovere la ruggine e donare un nuovo aspetto al tuo cancello

Prima di metterti al lavoro, procurati i necessari dispositivi di protezione individuali, come una visiera o degli occhiali protettivi; inoltre, ti consigliamo d’indossare anche dei guanti ed evitare di eseguire il lavoro a mani nude.

Per verniciare il cancello, ti consigliamo di acquistare un primer antiruggine di qualità, che ti darà un risultato stabile e duraturo nel tempo, anche a distanza di 4 o 5 anni.

Oltre a ciò, tieni a portata di mano una cassetta di legno o di cartone robusto con i prodotti antiruggine, le vernici, un pennello per l’antiruggine e uno per lo smalto.

Ora che sei pronto a iniziare, segui con attenzione i seguenti passaggi:

  • Predisponi dei teli protettivi e stendili vicino al cancello; copri gli spazi più piccoli con un nastro da imbianchino.
  • Il secondo step consiste nell’eliminare la ruggine. Prendi in mano un raschietto o un platorello con una spazzola di carta vetrata inserita sul trapano. Serviti della carta abrasiva per asportare le residue tracce di ruggine.
  • Raggiungi anche gli angoli più nascosti ed elimina la ruggine e le schegge di metallo utilizzando attrezzi come lime meccaniche o spazzole metalliche; puoi intervenire anche con la carta abrasiva a grana media (80-120), ma così facendo, il lavoro risulterà più lungo e faticoso. Nel caso ci fossero zone più problematiche, adopera la carta vetrata a grana grossa (40-60).
  • È arrivato il momento di togliere la vecchia vernice: usa una pistola a caldo per aumentare il calore della superficie e rimuovere gli strati riscaldati con un raschietto.
  • Utilizza un panno imbevuto di acquaragia per sfregare la superficie e rimuovere ogni traccia di ruggine.
  • Dopo aver eliminato la ruggine, è necessario applicare una buona quantità di primer antiruggine. Per farlo, serviti di un pennello in corrispondenza delle superfici più ristrette. Terminata l’operazione, lascia essiccare il tutto per almeno 24 ore.
  • Trascorse le 24 ore, inizia a stendere lo smalto, adoperando un nuovo pennello o un rullo. Il giorno successivo, valuta l’opportunità di una seconda mano. Per sicurezza, segnala la verniciatura con il cartello “Vernice fresca”.
  • Rimuovi i teli protettivi: hai concluso tutte le fasi del lavoro!

Puoi risparmiare tempo e fatica relativamente ai punti 5 e 6 optando per uno smalto che contenga al suo interno un prodotto antiruggine: con una sola mano, otterrai il risultato desiderato.

Un lavoro di questo tipo va svolto in condizioni atmosferiche e climatiche ottimali: meglio evitare la pioggia e le temperature troppo rigide. La stagione primaverile è quella ideale, con temperature comprese tra i 20 e i 25 gradi.

Breve panoramica sui prodotti antiruggine

Puoi reperire in commercio prodotti che assicurano la duplice funzione di antiruggine e smalto a finire. Si tratta di gel che impediscono la corrosione dei materiali in ferro grazie a speciali resine e pigmenti non tossici. Chi utilizza questi prodotti, deve far attenzione a non diluirli o miscelarli.

La loro composizione consente di ottenere un buono spessore con una sola mano, evitando colature. Queste soluzioni vanno applicate su superfici senza frammenti di ruggine o vernici non aderenti. Il risparmio di tempo e fatica è assicurato, poiché in un unico prodotto troviamo 3 usi differenti: carteggiatura, antiruggine e finitura a smalto.

 

Verniciatura con la pistola a spruzzo

Sei pronto a valutare una modalità alternativa per verniciare il cancello in ferro? Puoi servirti di una pistola a spruzzo, ottenendo un risultato professionale in minor tempo.

La pistola a spruzzo è uno strumento collegato a un compressore ad aria con un tubo e permette di spruzzare liquidi ad alta pressione. In questo caso, la vernice che fuoriesce non è liquida, ma nebulizzata, per garantire una stesura più uniforme del colore.

La pittura a spruzzo richiede una vernice più liquida rispetto a quella stesa con un normale pennello. È consigliabile utilizzare una vernice acrilica e diluirla con l’acqua o con un solvente.

Evita di utilizzare la pistola a spruzzo se non sei sicuro di avere una buona manualità. Indirizza il getto calibrando la direzione e la potenza ed evita bruschi cambi di direzione. Mantieni una distanza di 15-20 centimetri tra la pistola e la superficie da verniciare.

 

Hai bisogno d’interventi più complessi per la ristrutturazione del tuo immobile? Affidati all’esperienza dei tecnici Speed Casa!

Come hai letto, esistono più alternative per verniciare il cancello e rimuovere la ruggine. Con le opportune precauzioni, non sarà difficile per te ottenere un cancello come se fosse nuovo di zecca, da far invidia a tutto il vicinato!

Oltre al cancello, vuoi programmare interventi più complessi per rinnovare gli ambienti esterni della tua casa? Rivolgiti ai professionisti Speed Casa!

Speed Casa è il franchising edilizio che mette a tua disposizione un servizio di manutenzione e ristrutturazione di tutti gli spazi interni ed esterni della tua abitazione con la formula chiavi in mano!

Nella nostra rete, contiamo architetti, geometri, imbianchini e giardinieri con anni di esperienza alle spalle, in grado di rinnovare la tua casa con interventi di:

  • Intonacatura e tinteggiatura delle pareti
  • Rifacimento dell’impianto elettrico e dell’impianto idraulico
  • Efficientamento del tuo edificio per garantire il massimo risparmio energetico e l’abbattimento dei costi in bolletta
  • Cappotto termico
  • Ristrutturazione dei tetti
  • Installazione di pannelli solari
  • Riqualificazione del giardino, che comprende operazioni come potatura delle siepi, falciatura del prato e installazione degli impianti d’irrigazione

Inoltre, possiamo metterti in contatto con esperti di consulenza fiscale per aiutarti a ottenere tutte le agevolazioni a cui hai diritto, come il bonus ristrutturazioni per il 2020.

Contattaci per un sopralluogo gratuito: i nostri tecnici studieranno la soluzione su misura per te, gestendo anche le pratiche amministrative per farti accedere al bonus casa!

 

Qualunque sia l’intervento di cui hai bisogno, ti garantiamo il miglior rapporto qualità/prezzo e tempi certi per la consegna dei lavori: contattaci ora e ottieni il preventivo gratuito su misura per te!

 

 

Logo Speed Casa CerchioSiamo la prima rete di franchising edilizio in Italia al servizio dell'azienda e del singolo cittadino.



Logo Speed Casa Costruzioni

Logo Speed Casa Luxury

Logo Speed Casa Restauri

Logo Speed Casa PD