Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies.

3 MOTIVI PER PITTURARE CASA PIÙ UNO CHE NON AVEVI CONSIDERATO

3 MOTIVI PER PITTURARE CASA PIÙ UNO CHE NON AVEVI CONSIDERATO

Pitturare casa o semplicemente una parete è utile per diversi motivi, non solo per fare manutenzione, ristrutturare e rinnovare. C’è un quarto motivo utile che probabilmente non hai mai pensato!

Il momento migliore per pitturare casa è la tarda primavera inizio estate, quando ti viene voglia di occuparti della tua abitazione per migliorarla o per prendertene cura con piccoli interventi di manutenzione. Con questa semplice tecnica, in molti casi poco dispendiosa, potrai apportare migliorie che faranno brillare il tuo nido di una nuova luce. Vediamo gli ambiti di applicazione, compreso uno che non ti sarebbe mai venuto in mente.

La natura si è risvegliata, i profumi e i colori sono intensi, la luce si diffonde per buona parte della giornata e la temperatura è calda e piacevole. Anche la creatività si riattiva e viene voglia di fare piccoli e grandi cambiamenti che riguardano la tua abitazione.

Ecco allora che pitturare casa è una delle attività tipiche di questo periodo: con l’aumento delle ore di luce e della temperatura, imbiancare casa diventa più semplice e i risultati sono migliori. La pittura asciuga prima e tu puoi vedere meglio eventuali difetti da correggere e l’effetto finale.

Vediamo ora quali sono le tipiche situazioni in cui si dipingono le pareti di casa.

 

Per fare manutenzione

La muffa dovuta alle infiltrazioni e le crepe nei muri sono seccature da risolvere con interventi di manutenzione per i quali ti suggeriamo di rivolgerti a degli imbianchini e muratori professionisti. In caso di muffa occorre trattare la parete con dei prodotti specifici se la situazione è diffusa, oppure utilizzare degli accorgimenti più naturali se è localizzata in un punto. Avevi letto i nostri 3 consigli e la soluzione definitiva per togliere la muffa? Per le crepe occorre invece agire seguendo passaggi come la stuccatura, la spazzolatura (nei casi più difficili la rasatura della parete), l’imbiancatura e la pittura che solo imbianchini esperti possono risolvere nel migliore dei modi.

Gli aloni prodotti dai caloriferi, invece, pur scurendo parecchio la stanza e conferendole davvero un aspetto trascurato, sono invece più facili da risolvere con una semplice imbiancatura e un pratico copri calorifero.

Per ristrutturare casa

Durante la ristrutturazione di un’intera abitazione la tinteggiatura è una delle ultime fasi dei lavori dopo l’intonacatura e la spazzolatura delle pareti. Nel capitolato ti sei divertito a scegliere le tonalità di ogni stanza della casa e magari hai deciso di inserire qualche effetto decorativo come lo stucco veneziano, lo spatolato e le terre fiorentine. Gli imbianchini inoltre lavorano più velocemente poiché non c’è il mobilio. Puoi rilassarti per un attimo, annusare il profumo delle vernici e pregustare il momento in cui entrerai nella tua nuova casa.

 

Per rinnovare

La bella stagione stimola il rinnovamento interiore che si riflette anche a livello esterno in attività pratiche. Hai voglia di fare cose nuove, viaggiare e sistemare quell’angolo di casa che ti sembra sempre più anonimo. Ecco allora che pitturare in casa anche solo una stanza, ti dà l’impressione di aver fatto un bel cambiamento e ti consente di dare nuova vita a una parte della tua abitazione. Qui davvero puoi sbizzarrirti con tante tecniche come la spugnatura, la cenciatura e il rullo decorativo e dar sfogo alla tua creatività scoppiettante con il fai da te

 

Per vendere o affittare prima la tua casa.

Forse non hai ancora sentito parlare di quella tecnica di marketing immobiliare che ti consente di vendere o affittare prima la tua abitazione. Ne abbiamo parlato a proposito di Home staging: la casa va in scena e tu vendi prima! In pratica si tratta di allestire la tua casa con mobilio e complementi d’arredo, che verranno restituiti al termine della messa in vendita, e di compiere dei piccoli interventi di manutenzione per renderla più accattivante e presentarla al meglio ai futuri inquilini. Fra questi la tinteggiatura delle pareti consente di donare facilmente un nuovo aspetto all’immobile che vuoi vendere o affittare con una spesa contenuta rispetto a una ristrutturazione. Le probabilità di vendere prima la tua casa o semplicemente affittarla sono molto alte, come assicurano gli home stager, le figure professionali che si occupano di migliorare l’aspetto delle abitazioni.

Qualsiasi sia il motivo che ti porta a pitturare casa, i nostri imbianchini sono a tua disposizione per svolgere con professionalità e competenza, oltre alla preparazione della stanza e alla pulizia finale, questi interventi:

  • Tinteggiatura interna ed esterna
  • Intonacatura delle pareti e applicazione di prodotti antimuffa
  • Rifinitura, spugnatura e stuccatura
  • Rimozione o applicazione di carta da parati

Non dovrai preoccuparti di scegliere la pittura specifica per la parete, raccogliere e disporre tutto il materiale per predisporre la stanza con teli di plastica, scotch e tappeti, spostare i mobili, dipingere muri e soffitto e alla fine sistemare di nuovo tutto e provvedere alla pulizia alla fine dei lavori.

Affidati ai nostri esperti e richiedi un preventivo gratuito. Saranno felici di poterti aiutare!

 

 

Continua la lettura sul nostro blog su come togliere le macchie di muffa e per scoprire l’Home staging: la casa va in scena e tu vendi prima!


Siamo la prima rete di franchising edilizio in Italia al servizio dell'azienda e del singolo cittadino.